Matrimonio siriano (2019)

Inchieste ● 113 min ● Italiano, Inglese, Arabo
Full HD

La donazione è libera, ma ti consigliamo una donazione minima di 4€. Questa cifra minima ci permette contemporaneamente di sostenere l’opera del regista e la gestione di questo sito.
Ti ricordiamo che il film rimarrà per sempre a tua disposizione, nella library personale del tuo account.

Trailer

Scheda tecnica

Regia: Laura Tangherlini
Colonna sonora: Marco Rò
Fotografia: Zakaria Jaber e Patrick Mitri
Testi: Marco Rò e Laura Tangherlini

Sinossi

Un matrimonio particolare e un doppio viaggio benefico di due neosposi ( Laura Tangherlini, giornalista e conduttrice di Rainews24, innamorata della Siria e del suo popolo e il cantautore Marco Rò) ai confini turco-siriano e libano-siriano.
Immagini piene di colori e che raccontano la realtà del dramma siriano attraverso le voci e le storie dei tanti profughi incontrati e aiutati. Un matrimonio benefico, nell’organizzare il quale si sono voluti destinare aiuti concreti e qualche ora di svago a tanti piccoli profughi siriani. In particolare, prima delle nozze gli sposi sostengono a distanza e incontrano nel sud del Libano Momen, piccolo profugo siriano orfano di padre, all'epoca nel Paese dei cedri con la madre e due dei cinque fratelli, affetto da problemi comportamentali dovuti alla perdita del padre, al trauma della guerra e alla duplice condizione di profugo siriano e palestinese .
A nozze concluse, i novelli sposi volano in Turchia e impiegano la gran parte dei regali di nozze nell’acquisto ad Antakia di materiale di cancelleria, giocattoli, e 75 giacconi invernali portati personalmente Reihanly ai piccoli siriani ospiti di un orfanotrofio e ad altri bimbi siriani accolti in un centro diurno della ong locale Kids for Paradise. La consegna, con il rinfresco offerto sempre dagli sposi, rappresenta una sorta di secondo ricevimento di nozze (da qui il titolo matrimonio siriano) in mezzo a tanti bambini siriani.
Le musiche, inedite del marito cantautore Marco Rò, comprendono anche due canzoni scritte a quattro mani e cantate a due voci con la moglie autrice/regista e realizzate appositamente per il documentario.

Festival

- Exceptional merit awards (social issues) allo statunitense DOCS WITHOUT BORDERS FILM FESTIVAL - Exceptional merit awards (revolution and reform) allo statunitense DOCS WITHOUT BORDERS FILM FESTIVAL - Exceptional merit award (human spirit) allo statunitense DOCS WITHOUT BORDERS FILM FESTIVAL - Exceptional merit award (docudrama feature) allo statunitense DOCS WITHOUT BORDERS FILM FESTIVAL - Menzione di merito al FOGGIA INTERNATIONAL FILM FESTIVAL - Best Documentary short (miglior documentario breve) allo statunitense CARE awards film

Film consigliati