Mañana Inshallah (2016)

Diritti umani e conflitti ● 44 min ● Spagnolo, Francese, Arabo
Lingua sottotitoli: Italiano, Inglese, Francese

La donazione è libera, ma ti consigliamo una donazione minima di 4€. Questa cifra minima ci permette contemporaneamente di sostenere l’opera del regista e la gestione di questo sito.
Ti ricordiamo che il film rimarrà per sempre a tua disposizione, nella library personale del tuo account.

Trailer

Scheda tecnica

Regia: Mattia Carraro,Lea Lazić,Otto Reuschel
Soggetto: Otto Reuschel, Lea Lazić, Mattia Carraro
Montaggio: Pedro Branco
Colonna sonora: Arnaud d'Ablon
Fotografia: Otto Reuschel

Sinossi

Melilla, cittá europea sul continente africano. Notte e giorno Ilies guida attraverso la cittá. Tassista irregolare marocchino, Ilies vive fin dalla nascita sul territorio spagnolo, senza poter ottenere i documenti necessari per regolarizzare la sua attività e condurre una vita tranquilla.
Aomar e Mohammed insieme a decine di giovani ragazzi marocchini, vivono nascosti tra gli scogli nelle vicinanze del porto, nella speranza di riuscire un giorno a salire clandestinamente sulle navi mercantili dirette verso il continente europeo.
Climako, giovane camerunense da 5 anni intrappolato a Melilla, è stato espulso dal centro di accoglienza per migranti, e da 7 mesi è costretto a vivere in un accampamento di fortuna in prossimità del centro stesso. Prigioniero di una torbida burocrazia vive una condizione di costante incertezza riguardo al suo futuro.
Seguendo queste tre storie gli autori di “Mañana Inshallah” cercano di illustrare la situazione migratoria a Melilla, luogo simbolo della cosiddetta “accoglienza” europea.

Film consigliati