Il cielo sopra Riace (2020)

Politica e Attualità ● 80 min ● Spagnolo
Full HD
Lingua sottotitoli: Italiano, Inglese, Spagnolo

La donazione è libera, ma ti consigliamo una donazione minima di 4€. Questa cifra minima ci permette contemporaneamente di sostenere l’opera del regista e la gestione di questo sito.
Ti ricordiamo che il film rimarrà per sempre a tua disposizione, nella library personale del tuo account.

Trailer

Scheda tecnica

Regia: Damián Olivito
Montaggio: Emiliano Serra / Federico Rozas (SAE-EDA)
Colonna sonora: Jorge Chikiar
Fotografia: Cristián Vega (ADF)
Protagonista: Domenico Lucano (ex-Sindaco Riace)
Produttore: Pepe Salvia
Produttori associati: Nicolás Capola / Pablo Peralta / Juanchi Murillo
Produzione esecutiva: Pepe Salvia / Julieta Sánchez
Direttrice della produzione: Ariana Aizemberg
Assist. alla Regia: Agata Zaldivar
Direttore del Suono: Damián Montes Calabró (ASA)

Sinossi

Damián viaggia a Riace, una cittadina del sud Italia che i suoi nonni furono costretti a lasciare per l'Argentina durante il loro esilio.
Riace è diventata una città che offre asilo ai profughi che arrivano dall'Africa e dal Medio Oriente.
L'architetto che permette a Riace di essere una casa adottiva è il suo sindaco, Domenico Lucano, cugino di Damián.
Così, raccontando il suo piccolo mondo familiare, Damián arriverà ad esprimere il dramma degli immigrati, che ora stanno cercando di raggiungere l'Europa.
-
Damián travels to Riace, a town in southern Italy that his grandparents were forced to leave for Argentina during exile. Riace has become a town that provides asylum for refugees arriving from Africa and the Middle East.
The architect who allows Riace to be a foster home is its mayor, Domenico Lucano, Damián's cousin.
Thus, recounting his little family world, Damián will come to express the drama of the immigrants, who are now trying to get to Europe.
-
Damián viaja a Riace, un pueblo del sur de Italia que sus abuelos se vieron obligados a abandonar, con rumbo a la Argentina, durante el exilio.
Riace se ha convertido en un pueblo que da asilo a refugiados que llegan desde África y Oriente Medio.
El artífice de que Riace sea un sitio de acogimiento es su alcalde, Doménico Lucano, primo de Damián.
Así, contando su pequeño mundo familiar, Damián llegará a expresar el drama de los inmigrantes, que ahora intentan llegar a Europa.
-
Damián se rend à Riace, une ville du sud de l'Italie que ses grands-parents ont été contraints de quitter pour l'Argentine pendant leur exil.
Riace est devenue une ville d'asile pour les réfugiés arrivant d'Afrique et du Moyen-Orient.
L'architecte de Riace étant un foyer d'accueil est son maire, Domenico Lucano, cousin de Damián.
Ainsi, en racontant son petit monde familial, Damián viendra exprimer le drame des immigrés, qui tentent désormais de gagner l'Europe.

Festival

- Prima Mondiale: Concorso Ufficiale 66º Taormina Film Fest (Italia) - Miglior documentario: Concorso Ufficiales Bannabá Fest (Panamá) - Mostra parallela Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli (Italia) - Concorso Ufficiale Festival Arica Nativa (Chile) - Mostra parallela Festival Internacional Cine de las Yungas (Argentina)

Film consigliati