Aulò (2012)

Roma postcoloniale

Diritti umani e conflitti ● 47 min ● Italiano, Inglese
Full HD
Lingua sottotitoli: Italiano, Inglese

La donazione è libera, ma ti consigliamo una donazione minima di 4€. Questa cifra minima ci permette contemporaneamente di sostenere l’opera del regista e la gestione di questo sito.
Ti ricordiamo che il film rimarrà per sempre a tua disposizione, nella library personale del tuo account.

Trailer

Scheda tecnica

Regia: Simone Brioni, Ermanno Guida, Graziano Chiscuzzu
Soggetto: Ribka Sibhatu, Simone Brioni
Montaggio: Ermanno Guida
Colonna sonora: Edoardo Chiaf, Gabriele Mitelli
Produzione: REDigital
Fotografia: Graziano Chiscuzzu, Ermanno Guida, Edoardo Rebecchi

Sinossi

La scrittrice e saggista italiana di origine eritrea Ribka Sibhatu presenta la storia del suo paese d’origine nella città in cui vive, Roma. Ad ascoltare il racconto di Ribka ed accompagnarla nel suo viaggio a ritroso nella memoria è un giovane ragazzo che come lei e grazie alle sue parole s’interroga sul rapporto tra identità e territorio.
La storia di migrazione di Ribka si interseca alle storie collettiva della diaspora del popolo eritreo, e mostra non solo il colpevole lascito del colonialismo italiano nel suo paese natale, ma di come la mancata decolonizzazione della memoria influenzi la percezione che gli italiani hanno dell’immigrazione.
Aulò mette in discussione il concetto stesso di confine non soltanto inteso non solo in senso geografico, ma anche in termini culturali, politici ed identitari.

Festival

- Official Selection Docucity. Documentare la città, Milano, 2013. - Official Selection A Film for Peace. Medea Film Festival, Medea (GO), 2013.

Film consigliati